Tag archive

Europa - page 2

Dalla violenza al diritto reale di asilo

Nelle società contemporanee si definisce il problema delle migrazioni come qualcosa di straordinario, eppure, se si pensa alla storia dell’essere umano, muoversi è sempre stata una cosa normale come parlare, cucinare, costruire. Nel XXI secolo non sembra che questo fenomeno sia destinato a scomparire. I mass media sembrano interessati più al fatto in sé – la migrazione che si moltiplica nel mondo – che al modo e alle condizioni all’interno delle quali essa si produce.…

La rotta balcanica. Un puzzle politico e morale

L’inverno sta presentando nuove difficoltà ai rifugiati che viaggiano verso l’Europa. Rispetto alla scorsa estate gli arrivi sono rallentati, tuttavia un grande numero di persone continua comunque ad attraversare i Balcani. Mentre i governi europei aspettano una “nuova ondata” tentando di bloccare l’afflusso di rifugiati con i mezzi legali a loro disposizione – ad esempio rendendo le procedure sulle richieste di asilo più rigide – i paesi balcanici cercano di arginare l’emergenza umanitaria nei loro…

Call for contributions: “Crisi al confine o confine in crisi?”

Il confine è da sempre uno spazio complesso, poroso, permeabile e mutevole in cui una molteplicità di attori interagisce e lo trasforma, attribuendogli significati simbolici a seconda della propria percezione. Nel discorso politico e nel senso comune del cittadino europeo, il confine è diventato l’elemento retorico di tutte le crisi. Oltre a essere il luogo simbolico dell’esercizio dell’egemonia statale, il confine è anche la reificazione dei processi di inclusione ed esclusione dalla comunità, del pietismo…

Sulla falsa specificità della “questione rom”

Questo testo nasce da alcuni spunti e riflessioni maturati in occasione di un convegno recentemente proposto a Torino il 19 e 20 marzo 2015 sugli interventi abitativi rivolti ai rom, in parte già discussi con alcuni colleghi e presentati nella prima parte di questo articolo. Il convegno non è stato solo contenitore e spazio di dibattiti, ma è divenuto esso stesso elemento di discussione nelle sue forme, contenuti e modalità. Inoltre ha stimolato in noi…

Siamo qui! Una docu-fiction sul ricongiungimento familiare

Milano è la provincia italiana maggiormente interessata dal fenomeno del ricongiungimento famigliare, con il 10% dei cittadini stranieri residenti con permessi per motivi familiari in Italia (dati ISTAT 2011). Delle circa 2.500 richieste accolte dalla prefettura del Comune di Milano durante l’ultimo semestre del 2013, quasi la metà riguarda minorenni, il 70% dei quali in età di obbligo scolastico. Osservare il fenomeno migratorio attraverso il ricongiungimento familiare ci permette di entrare nell’intimità di quelle persone che…

Occupazione e autogestione in Argentina e Uruguay. Una strada anche per l’Europa?

«Il lavoro autogestito, e specialmente quello delle imprese recuperate, parte dalla lotta per il lavoro e dall’adozione dell’autogestione come logica di funzionamento». Così apre il primo dei sette quaderni sull’autogestione, pubblicati dalla Facultad Abierta di Buenos Aires, che da oltre 10 anni segue da vicino ed analizza il movimento delle imprese recuperate in Argentina. Le caratteristiche che definiscono un’impresa autogestita sono: la gestione collettiva, la democrazia interna, l’uguaglianza tra i soci, l’utilizzo prevalente di una forma di lavoro cooperativa, la dinamica di autogestione…

Storie dell’Altro Mondo. Il viaggio inizia

Due fratelli. Irene, 29 anni, laureata nel 2010 in Relazioni Internazionali con una tesi sull’economia solidale in Italia, Europa e America Latina. Marco, 21 anni, sognatore: a sei anni progettava macchine del tempo e a sedici fondava il Collettivo Anarchico Studentesco Torinese. Storie dell’Altro mondo non é solo un blog di viaggio, ma anche una ricerca. In un’Europa strozzata dalla crisi e dal vincolo di bilancio, la risposta continua ad essere quella di tagliare la spesa sociale e…

Violenza sulle donne. Una mappa in cui muoversi

Le diverse storie di violenze sulle donne, siano esse velate o appena uscite da un salone di bellezza di New York, possono avere dei tratti in comune tra di loro? Ci può essere un filo conduttore sotteso alle brutalità commesse da uomini occidentali e orientali contro le donne? E’ utopistico cercare delle soluzioni concrete al problema sempre più urgente e attuale della violenza di genere? Sebbene ogni caso di violenza andrebbe analizzato nello specifico e contestualizzato nella sua…

Bosnia: le piazze che vogliono cambiare il paese

Nel corso delle ultime due settimane, per la prima volta dopo le devastanti guerre degli anni ’90 in ex-Jugoslavia, la Bosnia-Erzegovina è tornata sotto l’occhio dei riflettori, nuovamente come un paese in fiamme. Ai fini di comprendere a fondo le radici di quella che qualcuno chiama già, forse avventatamente, “primavera bosniaca”, è necessario fare ordine tra gli avvenimenti degli ultimi giorni: così facendo sarà possibile inquadrare le prospettive per l’immediato futuro. Bosnia, i giorni della rabbia…

Torna SU