Category archive

Territorio e ambiente - page 3

L’uso dello spazio urbano e rurale, lo sfruttamento delle risorse naturali, le energie rinnovabili e la protezione dell’ambiente

Guatemala: la pace neoliberale fa esplodere i conflitti

Il Guatemala é un paese caratterizzato da tensioni politiche molto acute ed indicatori sociali preoccupantemente bassi. Con un coefficiente di Gini pari a 56, si situa tra i primi 20 paesi con la più iniqua distribuzione del reddito nel mondo, secondo nel continente solo ad Haiti per malnutrizione. Il 50% della popolazione vive in povertà, …

Petrolio, denaro e verità, l’Amazzonia chiede giustizia!

Nel primo articolo intitolato “La tenacia di un presidente con la mano sporca di petrolio” apparso su WOTS il 20  gennaio 2014, si metteva in risalto, tra le altre cose, una campagna internazionale, chiamata ” La mano sporca di Chevron”, che vede il governo dell’Ecuador ed il suo popolo, impegnati nel chiedere giustizia contro i …

La cartografia partecipativa. Una sua applicazione nella regione dello Zinave

Lo Zinave lo ricordo ancora come l’ho descritto in una lettera inviata a qualche amico durante il mio soggiorno in Mozambico: una pista polverosa come cenere grigia, gialla o rossa, con la quale danzare e lottare sulla sella di una Honda 125. Ricordo il fiume Save, il suo letto asciutto, largo mezzo chilometro, il suo …

What’s up in Gambella?

La provincia di Gambella è uno dei distretti più ricchi di risorse naturali di tutta l’Etiopia. La vegetazione rigogliosa, gli immensi spazi blu e le strade color ocra occupano la vista. Nuer e Anuak sono i due maggiori gruppi etnici della provincia e racchiudono al loro interno quasi la metà della popolazione. I membri appartenenti a …

Festival AlimenTerre. 6 film per discutere di agricoltura e alimentazione

Dal 15 ottobre al 30 novembre si é tenuto in Francia, in Europa e in Africa occidentale, il Festival AlimenTerre, un’occasione di discussione e sensibilizzazione sul tema della transizione agricola e alimentare. Il film festival ha rappresentato l’evento centrale della campagna AlimenTerre, coordinata dal Comitato francese per la Solidarietà Internazionale (CFSI) e sostenuta da una rete …

La responsabilità umana sul clima

L’evidenza è schiacciante: il riscaldamento globale è ormai realtà e i cambiamenti climatici sono una vera e propria minaccia per il mondo in cui viviamo, pertanto una risposta a livello globale risulta essere urgente. Le concentrazioni di gas serra in atmosfera sono  aumentate in maniera evidente dalla rivoluzione industriale ad oggi, conducendo ad un aumento  della …

Biocarburanti: cosa c’è davvero nel serbatoio?

Proprio l’altro giorno a Strasburgo il Parlamento Europeo ha discusso sulla proposta della Commissione di rivedere le percentuali previste nelle due direttive sui biocarburanti; la proposta era di passare da un 10% di carburanti generati da fonti rinnovabili , generalmente biocarburanti, ad un 5% che permettesse quindi di dare più respiro ad un settore agricolo …

Land Grabbing: dalla teoria ai campi africani

Land grabbing, large scale land acquisitions, land deals e agricultural investments: queste sono le varie definizioni utilizzate per descrivere il fenomeno che questo ciclo di post andrà a prendere in esame. Cosa ci permette di distinguere tra l’una e l’altra definizione? Da dove ha origine l’esigenza di utilizzare questa serie di termini? E’ la necessità di distinguere …

Le “Coketown” del XXI°secolo

Era una città di mattoni rossi, o meglio di mattoni che sarebbero stati rossi se il fumo e la cenere lo avessero permesso (…). Era una città di macchine e di alte ciminiere dalle quali uscivano senza soluzione di continuità interminabili serpenti di fumi (…). Aveva un canale nero, un fiume color porpora per le …

Le assicurazioni ambientali: soluzione per il clima?

Il riscaldamento globale è un dato di fatto inequivocabile. Secondo le stime dell’ Intergovernmental Panel of Climate Change (IPCC), formato da numerosi esperti internazionali in materia, nel 2007, la temperatura media si è attestata a 0,76°C al disopra del livello preindustriale. La temperatura media sta aumentando di quasi 0,2°C ogni 10 anni. Studi scientifici suggeriscono che un aumento …

La terra, il popolo e la profezia di Cavallo Pazzo

 Il 1986 è l’anno in cui l’umanità raggiunse la capacità di sostentamento della terra e da allora stiamo gestendo l’equivalente ambientale di un bilancio in deficit, che può essere sostenuto solamente depauperando il nostro capitale base. L’aumento della popolazione e dei consumi stanno mettendo sotto pressione, dal punto di vista della domanda,  l’agricoltura e le risorse …

Una crowdmap per prevenire le violenze post-elettorali in Kenya

Raccolgono le segnalazioni dei reporter e convogliano i dati in una mappa virtuale online visibile a tutti. E’ così che i membri di un’ ong locale che opera nei tre slums più grandi e problematici del Kenya, hanno deciso di dare il loro contributo per prevenire le violenze ed i disordini post-elettorali in queste aree. Kepha …

Torna SU