Author

Redazione

Redazione has 14 articles published.

Per un Atlante delle “Realtà [R]esistenti”

Gli ultimi anni hanno visto il moltiplicarsi di diverse forme di resistenza nei territori e nelle città: le lotte dei NO TAV, dei movimenti di Bagnoli e di Taranto, o quelle di Venezia contro il Mose e le grandi navi, così come il fiorire di spazi urbani restituiti alla collettività, sono solo alcuni esempi. Molte di queste esperienze sono nate in risposta ad una doppia morsa creata dalla crisi economica e politica: da una parte…

La democrazia diretta vista da vicino

Se quasi venti anni fa, quando sono arrivato in Svizzera per insegnare “Tecniche di fabbricazione” agli studenti di ingegneria di quello che ai miei occhi appariva come “un piccolo Politecnico di montagna” nel Canone francofono di Neuchâtel, mi avessero detto che mi sarei occupato di politica, non ci avrei creduto. Se poi mi avessero detto che da questo mio coinvolgimento nella politica locale di Le Locle, cittadina emblematica della orologeria svizzera, ne sarebbe uscito un libro,…

Investimenti globali e conflitti locali. Call for contributions

Incalzati dalle recenti crisi energetiche e finanziarie, governi, multinazionali e protagonisti della finanza internazionale hanno rinnovato il loro interesse per lo sfruttamento della terra e delle sue risorse attraverso l’aumento di investimenti economici su larga scala. Se da una prospettiva neoliberista questi investimenti rappresentano un adeguato veicolo di sviluppo per le zone più povere del pianeta, le posizioni più critiche vedono in questa nuova “corsa alla terra” una vera e propria spartizione neocolonialista delle risorse,…

In Turchia lo stato non parla. Lo stato spara

Il freddo è pungente ad Amed, il nome con cui i suoi abitanti chiamano la città di Diyarbakir. Più di dieci centimetri di neve ricoprono il suolo con una coltre bianca: non accade spesso, solo ogni tre o quattro anni. Proprio in questo momento i combattimenti si stanno intensificando a Sur, un antico quartiere di Amed, e nelle città di Cizre e Silopi, nella provincia di Sirnak. Mi trovo nell’ufficio stampa dell’amministrazione municipale, insieme a…

“Il lutto diventa legge”, Judith Butler da Parigi

Mi trovo a Parigi, dove venerdì sera sono passata vicino a uno dei luoghi degli attentati, in rue Beaumarchais. Avevo cenato a dieci minuti da un altro dei siti colpiti. Tutte le persone che conosco stanno bene, ma molte persone che non conosco sono morte, o sono traumatizzate, o in lutto. È scioccante e terribile. Oggi le strade erano affollate nel pomeriggio, ma deserte la sera. La mattina, una rappresentazione di assoluta  immobilità. Emerge chiaramente…

Violenza sulle donne. Una mappa in cui muoversi

Le diverse storie di violenze sulle donne, siano esse velate o appena uscite da un salone di bellezza di New York, possono avere dei tratti in comune tra di loro? Ci può essere un filo conduttore sotteso alle brutalità commesse da uomini occidentali e orientali contro le donne? E’ utopistico cercare delle soluzioni concrete al problema sempre più urgente e attuale della violenza di genere? Sebbene ogni caso di violenza andrebbe analizzato nello specifico e contestualizzato nella sua…

Il Cortile dell’Utopia. Un reportage di Lara Mazagatos

‘Il Cortile dell’Utopia’ è un condominio di mattoni rossi, con tre appartamenti per piano e una terrazza che solo serve a posizionare le antenne della televisione. E’ il tipico edificio sorto durante il boom immobiliare spagnolo, con una storia simile a quella di molti altri suoi simili. Appena terminato già presentava qualche difetto di costruzione. L’impresa edile aveva deciso di ridurre i costi, e al pari di tanti altri edifici di questa specie, dopo la…

Gezi Park, una rivoluzione che ci interessa da vicino

Non capita spesso di vedere quello che ho visto in questi giorni, in particolare 15 minuti fa. La rivoluzione più pacifica che abbia mai visto, per la quale basta stare in un parco, ballando, cantando e parlando dei problemi reali. Oggi al Gezi Park è stato incredibile vedere persone di tutte le età ed estrazioni sociali impegnarsi per la stessa causa. Hanno protestato e pulito dopo aver protestato. Solo persone felici di mostrare il loro…

La Santa Muerte: la fede dei devoti, l’intolleranza della Chiesa

È sufficiente allontanarsi di qualche via dalla centralissima piazza dello zócalo a Città del Messico per imbattersi in una presenza macabra ma dal fascino irresistibile. Lungo le strade dei quartieri di Tepito e de La Merced (ma non solo) spuntano infatti grandi altari dove, al posto della solita Virgen de Guadalupe, vengono posti scheletri adorati e adornati come un qualsiasi Santo cattolico. Ai loro piedi cibo, bottiglie di tequila, sigarette e altre offerte (anche marijuana) tradiscono un…

Donne e stregoneria: violenze e persecuzioni nel Nepal rurale

Rajkumari Rana, una donna di sessant’anni, è stata assalita e umiliata in pubblico all’inizio del mese di aprile in un remoto villaggio himalayano nel distretto di Kailali, nella zona occidentale del Nepal. I vicini di casa hanno fatto irruzione in casa della donna trascinandola fuori per i capelli e picchiandola. Gli assalitori le hanno poi rasato completamente la testa e l’hanno costretta a ingoiare feci ed urina. Alla radice del violento attacco una terribile accusa:…

Donne migranti: storie di moderna schiavitù tra Nepal e Golfo Persico

Stando alle cifre pubblicate dalla Banca Mondiale, il valore delle rimesse in denaro inviate dagli emigrati dei paesi in via di sviluppo alle proprie famiglie rimaste a casa ha superato nel 2012 i 400 miliardi di dollari americani, con un incremento del 6,5% rispetto all’anno precedente. Le proiezioni indicano un aumento del 7,9% per il 2013, del 10,1% per il 2014 e del 10,7% per il 2015, con una cifra che dovrebbe superare i 530…

Una crowdmap per prevenire le violenze post-elettorali in Kenya

Raccolgono le segnalazioni dei reporter e convogliano i dati in una mappa virtuale online visibile a tutti. E’ così che i membri di un’ ong locale che opera nei tre slums più grandi e problematici del Kenya, hanno deciso di dare il loro contributo per prevenire le violenze ed i disordini post-elettorali in queste aree. Kepha Ngito, presidente della ong, è nato e cresciuto a Kibera e ha dedicato la sua vita  a  migliorare le condizioni…

Torna SU