La campagna “Our Land, Our Business” sbarca in Italia

di

Da qualche mese, un gruppo di organizzazioni da diversi Paesi del mondo ha iniziato la campagna Our Land Our Business per protestare contro l’indicizzazione dei Paesi promossa dal Gruppo della Banca Mondiale chiamata Doing Business Ranking. Questi indicatori misurano la facilità con cui si possono realizzare investimenti in un determinato paese spingendo i vari governi dei Paesi più bisognosi ad competizione riducendo le protezioni ambientali, i diritti dei lavoratori e le tasse ai grossi gruppi privati.

Tra le distorsioni generate dal Doing Business ranking (in cui è possibile osservare anche l’Italia qui ) troviamo quella del land grabbing, fenomeno contro il quale il nostro collettivo è impegnato. Questo non avviene solo nei Paesi del Sud del Mondo ma, anche se in modi diversi, qui e ora nel nostro Paese.

L’associazione WOTS, o Walking on the South, ha scelto di aderire alla campagna Our Land Our Business ed organizzerà diverse attività per  informare la popolazione  in merito a queste politiche e partecipare nella diffusione della Campagna. Al momento in Italia sono previsti 2 eventi pubblici che saranno organizzati nelle città di Torino e Padova.

  1. Incontro Cavallerizza Reale con l’Assemblea Cavallerizza 14:45, Sabato 13 Settembre (vedi locandina).
  2. Incontro con l’Osteria Volante a Padova (data da definire).

Se anche voi desiderate organizzare un incontro per la campagna vi invitiamo a contattarci scrivendo a [email protected] Leggi la dichiarazione condivisa e le informazioni sull’evento da Facebook.

Locandina Teach Ins

Joint PhD Student Human Geography (University of Padova); Social & Cultural Anthropology (Vrije Universiteit Amsterdam). Master of Art in International Relations (University of Torino). Membro del Centro Interdipartimentale di Studi sull’Africa Occidentale (CISAO). Si occupa di sviluppo locale e sistemi agroalimentari con particolare attenzione alla pianificazione e valorizzazione dei territori rurali e gestione delle risorse. Le sue aree geografiche di interesse primario sono l'Africa Saheliana e la Cina con particolare attenzione a temi quali l’accaparramento di terre e i flussi migratori ed economici tra Cina e Africa.

Our Land Our Business

Torna SU